mercoledì 22 novembre 2017

Pasta alla carbonara vegetariana

575 calorie a porzione
Preparazione 20 minuti Cottura 30 minuti


Non dico che sia dietetica, ma comunque più sana di una "traditional carbonara" lo è di certo, e vi assicuro che è anche buona! ;-)
In Internet ci sono varie proposte per questo primo, io l'ho realizzata con le verdure che avevo in frigo, e il risultato è stato ottimo...provare per credere!

Ingredienti per 4 persone:
380 g di pasta (scegliete il formato che preferite, io in casa avevo solo le caserecce), 1 peperone giallo o rosso grande, 2 carote piccole o 1 grande, 1 zucchina verde abbastanza grande o due piccole bianche, 1 scalogno, 10 pomodorini pachino, 2 uova intere + 1 tuorlo, 50 g di parmigiano reggiano, 50 ml di olio evo, sale, pepe, timo, origano, peperoncino (se piace).

Preparazione:
Tagliate le carote e il peperone a julienne, sminuzzate lo scalogno, riducete a tocchetti la zucchina e i pomodorini. In un'ampia padella fate scaldare l'olio, aggiungete lo scalogno e lasciate dorare per qualche istante, dopodiché aggiungete le carote, il peperone e le erbe aromatiche, lasciate cuocere a fuoco basso con il coperchio per una ventina di minuti, mescolando di tanto in tanto, dopodiché aggiustate di sale e aggiungete le zucchine e i pomodorini, continuate la cottura per altri 10 minuti circa, sempre mescolando. Quando aggiungerete le zucchine e i pomodorini togliete il coperchio,  perderanno la loro acqua, il che consentirà una cottura perfetta senza aggiungere altro olio.

Nel frattempo sbattete le uova con un pizzico di sale, pepe e il parmigiano.
Cuocete la pasta al dente, e subito prima di scolarla aggiungete 2 cucchiai di acqua di cottura al composto di uova.

Fate saltare in padella qualche istante la pasta con il composto di uova e verdure, mescolando con cura affinché risulti il tutto ben amalgamato.

Servite con una spolverata di pecorino romano, del peperoncino o una grattugiata di pepe nero.

lunedì 30 ottobre 2017

Tortino di crepes light con cavolfiore bicolore e certosa

235 calorie a porzione 
Preparazione 30 minuti Cottura 30 minuti


Da quanto tempo non ci sentiamo! ;-) Vi confesso un segreto, non sono mai riuscita a stare seriamente a dieta sana e light per più di una settimana di seguito, nell'ultimo anno. Di conseguenza, ero l'ultima persona al mondo che potesse parlare di ricette dietetiche o dispensare consigli su una sana alimentazione, mi sarei sentita un po' come Wanna Marchi quando urlava in Tv "sei brutta, sei grassa?" e poi guardavi lei... 
Ci sono momenti che, per qualche strano meccanismo del cervello, ci si vuole meno bene o, semplicemente, si ha voglia di non pensare troppo a ciò che è giusto e ciò che è sbagliato e, almeno nell'alimentazione, ci si concede troppi vizi, che, per carità, una volta alla settimana sono solo un toccasana per la salute e per l'umore, ma 5 volte con solo 2 giorni di dieta sana, direi proprio che è esagerare. :-) Comunque, bando alle ciance, il mio fisico lancia messaggi di aiuto, provo ad ascoltarlo seriamente da oggi in avanti e, cominciare con una ricettina sana ma davvero sfiziosa e gustosa, mi sembra il modo migliore.

Ingredienti per 4 persone:
Per le crepes: 3 uova + 1 albume, 70 g di maizena, 1 pizzico di sale, 250 ml. di latte parzialmente scremato.
Per il ripieno: 400 g di cimette di cavolfiore verde e bianco (oppure solo bianco se non trovate il verde), 1 cucchiaio di olio evo, 60 g di grana grattugiato, 200 g di certosa light, 1 pizzico di curcuma, sale e pepe q.b.

Preparazione:
Versate in un recipiente capiente il latte, la maizena e un pizzico di sale e mescolate con uno sbattitore elettrico. In una ciotola a parte sbattete le uova, unitele al composto continuando a mescolare il tutto. Ponete il composto in frigo per mezz'ora.
Prendete un padellino antiaderente da 20 cm, fatelo scaldare bene e versate al centro 1 mestolo di composto, ma regolatevi in base alla grandezza della padella che userete, e, inclinando e ruotando la padella, oppure utilizzando l'apposito strumento, distribuite il composto su tutta la padella. Ovviamente se il vostro padellino non sarà davvero antiaderente, dovrete aggiungere un po' di burro nella superficie.
Fate dorare la crepes 2 minuti (sarà pronta quando comincia a staccarsi dalla superficie della padella) poi giratela delicatamente avvalendovi di una paletta e fate lo stesso dall'altro lato (basterà 1 minuto di cottura). Ponete le crepes su un piatto.

Nel frattempo cuocete le cimette dei cavolfiori al vapore, per non perdere le fondamentali proprietà di questo prezioso alimento, una volta cotte fatele saltare in padella con il cucchiaio di olio, un pizzico di curcuma, aggiustate di sale e pepe e mescolate con cura, quasi a ridurle in purea. In una pirofila rotonda, foderata con carta da forno bagnata e ben strizzata, ponete uno strato di crepe, uno di cavolfiore, parmigiano e la certosa tagliata a pezzettini, proseguite fino ad esaurimento degli ingredienti, completate con una spolverata di parmigiano. 
Ponete in forno già caldo a 180° per 20 minuti circa.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...