lunedì 8 giugno 2015

Capesante al gratin

350 calorie a porzione
Preparazione 15  minuti Cottura 10 minuti


Venerdì sono andata dal mio pescivendolo di fiducia e alle parole "capesante freschissime" mi si è aperto un mondo di gioia. Le capesante gratinate sono uno dei miei piatti preferiti, ma le ho sempre prese solo al ristorante, invece sono davvero semplicissime da realizzare e con la metà del costo ne abbiamo mangiate in quantità e con maggiore soddisfazione (mio figlio ha voluto il "quadris" come lo chiama lui). :-)
Mi spiace solo che per l'entusiasmo ci siamo "buttati" subito a mangiarle e ho dimenticato di fare la foto, questa l'ho presa dal Web, chiedo scusa a "cucinarepesce.com", non appena le preparo nuovamente cambierò subito la foto.

Ingredienti per 4 persone:
12 capesante, 60 g di pangrattato, 40 g di parmigiano reggiano, 1 mazzetto di prezzemolo, sale, pepe, 70 ml di olio evo.

Preparazione:
Mettete le capesante in acqua e sale, per farle spurgare. Aprite le valve e staccate le capesante delicatamente, aiutandovi con un coltellino. Lavate bene sotto l'acqua corrente ogni capasanta, per eliminare ogni traccia di sabbia. Preparate il ripieno mescolando il pangrattato con il parmigiano, sale, pepe e prezzemolo tritato. Mettete un filo d'olio nella base della conchiglia, ponete sopra la capasanta, il composto per la gratinatura e un altro filo d'olio.

Ponete tutte le capesante sulla placca del forno rivestita con carta forno, fatele cuocere per 10 minuti a 200°.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...