lunedì 29 dicembre 2014

Rotolo di patate al salmone e finocchietto

420 calorie a porzione
Preparazione 30 min. Cottura 1 ora e mezza


Questa ricetta l'ho realizzata per il pranzo di natale, davvero raffinata, delicata e gustosa. L'ho presa da "Cucina Moderna", ma l'ho resa un po' più leggera. Vi do un consiglio, preparate il rotolo la sera prima per il pranzo del giorno dopo, si compatterà meglio.
Potete servirlo sia tiepido che a temperatura ambiente.

Ingredienti per 6 persone:
800 g di patate, 300 g di filetto di salmone fresco, 2 uova, 50 ml di latte parzialmente scremato, 1 mazzetto di finocchietto, 50 g di mandorle tostate, 1 limone non trattato, 2 lt di brodo vegetale, 200 di maionese light (io uso la maionese Legeresse Kraft, 255 cal. per 100 g), 1 cucchiaino di capperi, 30 g di burro light, 2 cucchiai di olio evo, sale e pepe.

Preparazione:
Lessate le patate, sbucciatele e passatele nello schiacciapatate. Spostatele in una casseruola con il burro e cuocete incorporando il latte, il risultato deve essere una purea soda (regolatevi se dovesse servire più o meno latte). Tritate i capperi e incorporateli alla maionese. In una padella antiaderente fate appassire gli scalogni con l'olio, unite il salmone tagliato a tocchetti e fatelo cuocere per 6 minuti, dopodiché frullatelo con qualche ciuffo di finocchietto, 3/4 di scorza di limone, 40 g di mandorle, sale e pepe.

Incorporate al purè le due uova, amalgamando bene il tutto e regolando di sale. A questo punto prendete un telo da cucina e stendetevi sopra la purea di patate. Spalmate sopra la purea il composto di salmone, cercando di dargli una forma più regolare che riuscite. Arrotolate il telo evitando di fargli fare più giri, si deve chiudere il rotolo dentro il telo ma in un solo giro, dategli la forma e sigillatelo. In una casseruola dalle dimensioni superiori al rotolo mettete a bollire il brodo, dopodiché spostatevi il rollò di patate e salmone e lasciate cuocere per 1 ora. Trascorso il tempo tirate fuori il rotolo con delicatezza, sgocciolatelo, liberatelo dal telo e pareggiate le estremità. Cospargete la superficie con le mandorle rimaste, la scorza di limone per decorare e il finocchietto rimasto. Servitelo con la maionese ai capperi.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...