venerdì 31 gennaio 2014

Sformato di cavolfiore e patate

Circa 250 calorie a porzione
Preparazione 15 min. Cottura 35 min.


Semplice, saporito e sano, un tortino che può essere anche un perfetto piatto unico completo.

Ingredienti per 4 persone:
1 piccolo cavolfiore, 2 patate, 100 ml di panna light, 1 uovo, 100 g di parmigiano grattugiato, una mozzarella light da 125 g, sale e pepe.

Preparazione:
Pulite ed eliminate le foglie e i gambi del cavolfiore, devono rimanere i fiori. Pelate e tagliate a fettine sottili le patate. Ponete nel cestello della cottura a vapore prima le patate e dopo 5 minuti il cavolfiore e lasciate cuocere per circa 20/25 minuti. Se non disponete del cestello per la cottura a vapore fate bollire in acqua salata per circa 15 minuti le cime di cavolfiore e le patate pelate ma intere, le tagliarete a fettine successivamente. Schiacciate il cavolfiore, riducendolo a purea, aggiustate di sale.

In una terrina sbattete l'uovo, unitevi la panna, il parmigiano grattugiato, sale e pepe.

Foderate una teglia con carta forno bagnata e ben strizzata, ponete prima il cavolfiore, copritelo con la mozzarella sminuzzata, completate con le patate a fettine e versatevi sopra il composto di panna e uovo.
Infornate a 200 gradi per circa15/20 minuti.

mercoledì 29 gennaio 2014

Tofu e pomodorini all'aceto balsamico

160 calorie a porzione
Preparazione 10 min. Tempo di riposo 45 min.


Sperimento spesso nuovi modi per preparare il tofu. Quando l'ho assaggiato anni addietro per la prima volta è stata una delusione tremenda, ma non mi sono voluta arrendere. Da allora ho provato varie ricette a base di tofu, alcune ottime, altre fallimentari. Questa è semplice da realizzare e personalmente mi è piaciuta moltissimo. Tutta salute, ricca di calcio e vitamine, e pochissime calorie.
Tofu e pomodorini marinati, possono essere la base per una bruschetta particolare (quella che ho realizzato io) o per completare un'insalata verde.

Ingredienti per 4 persone:
250 g di tofu, 20 pomodorini ciliegini, varie erbe aromatiche (basilico, timo, origano, cumino ecc.), 2 spicchi d'aglio, 5 cucchiai di aceto balsamico (circa 50 ml), 5 cucchiai di olio evo (circa 50 ml), sale e pepe.

Preparazione:
Se avete tempo mettete il tofu in un scolino, con un peso sopra, e lasciate che perda la sua acqua per almeno un'ora.

Tagliate a dadini il tofu e i pomodori.
In una ciotola miscelate l'aceto balsamico, l'olio, le erbe aromatiche tritate, gli spicchi d'aglio tagliati sottilmente (ma se non volete mangiarli  tagliateli a metà ed eliminateli dopo la marinatura, però sarebbe un peccato, sia per i benefici alla salute, sia per il gusto che danno a questo piatto), sale e pepe.
Aggiungete alla salsina il tofu e i pomodorini, mescolate bene e lasciate a marinare il tutto per 45 minuti.

Se volete preparare delle bruschette, tostate delle fette di pane di segale e conditele con il composto, altrimenti unite il tofu e i pomodorini ad un'insalatina verde.

venerdì 24 gennaio 2014

Pollo al curry e verdure

340 calorie a porzione
Preparazione 20 min. Cottura 40 minuti


La ricetta del pollo al curry proviene dall'India.
Un piatto speziato, tipico della cultura asiatica.
Ne esistono varie versioni, io prediligo questa con tante sane e gustose verdure, che ho personalizzato un po' in fase di preparazione.
Semplice da realizzare è perfetto anche per stupire i vostri invitati con sapori e profumi orientali.

Ingredienti per 4 persone:
800 g di petti di pollo, 1 grande cipolla dorata, 1 peperone rosso, 2 zucchine, 150 g di pomodorini a grappolo, 2 carote, 1 spicchio d'aglio, 1 bicchiere scarso di latte scremato, 1 dado vegetale, 30 ml di olio evo, 4 cucchiai di maizena (facoltativi), 2 cucchiai di curry, sale e pepe.

Per chi segue le diete Atkins o Dukan eliminare la maizena.

Preparazione:
Sbucciate la cipolla e tritatela finemente. Lavate, spuntate e pelate le carote e le zucchine, dopodiché tagliatele a rondelle sottili. Lavate i pomodorini e tagliateli a metà (eliminando i semi interni). Lavate il peperone, toglietegli i semi e i filamenti bianchi interni, tagliatelo a dadini di mezzo centimetro circa.
Togliete la buccia allo spicchio d'aglio e dividetelo a metà.

Tagliate i petti di pollo a tocchetti e poneteli in un piatto dove avrete versato precedentemente la maizena, mescolateli bene, fin quando ogni bocconcino risulterà ben coperto dalla maizena (o dalla farina). 

In un'ampia padella a bordi alti fate soffriggere qualche minuto la cipolla e lo spicchio d'aglio, dopodiché aggiuntete il pollo e fatelo rosolare per 5 minuti, a questo punto aggiungete anche i pomodorini e continuate a stufare il tutto, a fiamma bassa, per altri 5 minuti. Unite tutte le altre verdure, aggiungete il bicchiere di latte scremato e un dado sbriciolato. Lasciate cuocere per 10 minuti, mescolando di tanto in tanto e aggiungendo dell'acqua calda se il sughetto si asciuga. 

A questo punto togliete i bocconcini di pollo dalla padella e metteteli da parte. Proseguite la cottura delle verdure per altri 15/20 minuti (devono essere cotte ma al dente), mescolando di tanto in tanto e controllando che il sughetto di cottura non si asciughi troppo. Spolverate le verdure con il curry, unite nuovamente i bocconcini di pollo e lasciate cuocere per altri 5 minuti mescolando di continuo (controllate comunque il grado di cottura del pollo, dipende da quanto spessi sono i bocconcini). Aggiustate di sale e pepe. Servite immediatamente e se desiderate potete completare il piatto accompagnandolo con del riso pilaf.

domenica 5 gennaio 2014

Crema di ceci con cardi e speck croccante

355 calorie a porzione
Preparazione 15 min. Cottura 40 min. 


Una crema perfetta anche per pranzi più importanti, grazie all'abbinamento di questi tre ingredienti, vi ritroverete un primo originale e raffinato, ma anche un piatto unico sano e poco calorico.

Ingredienti per 4 persone:
700 g di ceci in scatola scolati, 1 cipolla, 1 carota, 1 costa di sedano, 1 foglia di alloro, 1 grande cardo (se fuori stagione sostituitelo con uno o due porri), 1 spicchio d'aglio, 1 mazzetto di prezzemolo, il succo di 1 limone. 1 cucchiaio di maizena o di farina, 6 fettine di speck, 40 ml di olio evo, sale e pepe.

Per i vegetariani: Eliminate lo speck.

Preparazione:
Mettete i ceci in padella a rosolare per qualche minuto con lo spicchio d'aglio e la foglia di alloro, aggiungete del brodo vegetale (preparato con la cipolla, il sedano, la carota e un po' di sale) fino a coprirli, unite il prezzemolo tritato e lasciate cuocere per circa 30 minuti, se si dovesse asciugare troppo aggiungete altro brodo, alla fine della cottura il composto non deve risultare liquido, ma comunque non asciutto. Una volta raggiunta la giusta consistenza aggiustate di sale e frullate i ceci, tenete il passato in caldo.

Pulite il cardo, cliccate qui per vedere la procedura, tagliatelo a striscioline e lasciatelo in ammollo in acqua fredda e il succo del limone. Fate scaldare in una pentola acqua e poco sale, tuffatevi le striscioline di cardi e fate bollire per 5 minuti circa, dopodiché scolateli e poneteli in un panno da cucina ad asciugare.

In un piatto mettete la farina (o la maizena) con un pizzico di sale.
In una padella antiaderente fata scaldare 2/3 cucchiai di olio, passate le striscioline di cardi nella farina e fatele dorare da entrambi i lati finché non risultano croccanti. Spostateli su carta assorbente. Nella stessa padella dove avete cotto i cardi, ma eliminando l'olio, fate rosolare le fettine di speck da entrambi i lati finché non risultano croccanti. Servite la crema di ceci con i cardi "tuffati" dentro e le fettine di speck al centro del piatto, completate con una spolverata di pepe nero.

Consiglio: Sistemate la crema calda già nei piatti prima di friggere cardi e speck, così quando arriveranno a tavola saranno ben croccanti.


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...