giovedì 21 novembre 2013

Orata al cartoccio con porcini

350 calorie a porzione
Preparazione 30 min. Cottura 30 min.


Un ottimo abbinamento per gli amanti del gusto "mari e monti".

Ingredienti per 4 persone:
1 orata di circa 1 Kg, 500 g di funghi porcini, 100 ml di vino bianco secco, 1 ciuffo di prezzemolo, 1 porro, 50 ml di olio evo.

Per la Dukan: Diminuite la dose dell'olio.

Preparazione:
Squamate l'orata e pulite il ventre (io lo faccio fare sempre dal pescivendolo) e togliete la lisca centrale. Lavatela e asciugatela. Pulite e lavate i funghi, asciugateli dopodiché tritate i gambi e affettate le cappelle.
Lavate e tagliate finemente il porro. In un tegame mettete a soffriggere con un filo d'olio metà porro sminuzzato, i gambi dei funghi e il prezzemolo lavato e tritato. Dopo 5 minuti aggiungete mezzo bicchiere di vino e lasciate cuocere, mescolando di tanto in tanto per circa 5 minuti, finché il vino non sia evaporato e il composto sia denso al punto giusto, ma non troppo asciutto. Aggiustate di sale e pepe.
Riempite la pancia dell'orata con il composto e ricucite la pancia con ago e spago da cucina.

Nel tegame usato precedentemente mettete a soffriggere con il restante olio l'altrà metà del porro, le cappelle dei funghi e il prezzemolo. Dopo 5 minuti aggiungete il rimanente vino e cuocete come fatto in precedenza con i gambi. Aggiustate di sale e pepe.

Prendete un foglio di carta forno, ponete metà del condimento nel centro del foglio e adagiatevi l'orata dopodiché distribuitevi sopra il restante condimento. Chiudete bene il cartoccio e ponetelo in forno a 180° per 30 minuti. Servite immediatamente.


lunedì 18 novembre 2013

Funghi champignon con rucola e parmigiano

250 calorie a porzione
Preparazione 20 min.


Un piatto semplice che amo moltissimo. Gli champignon crudi sono buonissimi ed abbinati alla rucola ed al parmigiano reggiano diventano un secondo o un contorno sano e con poche calorie.

Ingredienti per 4 persone:
250 g di funghi champignon freschi, 2 mazzetti di rucola, 100 g di parmigiano reggiano, 60 ml di olio evo, sale, pepe nero, aceto balsamico (facoltativo).

Per la Dukan: Diminuite la dose dell'olio e sostituite il parmigiano con feta light.

Preparazione:
Pulite e lavate delicatamente i funghi dopodiché tagliateli a fette sottili più o meno regolari. Per vedere come si puliscono e tagliano i funghi vi consiglio questo video
Eliminate i gambi dalla rucola, lavatela e asciugatela tamponando con un panno da cucina. Spezzettate grossolanamente le foglie. 
Tagliate a scaglie il parmigiano, io uso il pelapatate. 
Ponete in un piatto le fette di funghi (senza sovrapporli), a seguire la rucola, irrorate con l'olio e se vi piace con l'aceto balsamico, aggiustate di sale. Lasciate riposare l'insalata per mezz'ora circa, ed infine aggiungete le scaglie di grana e del pepe nero macinato sul momento.
 

domenica 17 novembre 2013

Fiori di zucca ripieni alla romana (cotti in forno)

285 calorie a porzione
Preparazione 45 min. Cottura 20 min.


Vi piacciono i gusti delicati, come quello dei fiori di zucca, mescolati con i sapori forti delle acciughe, i capperi e le olive? Se la risposta è positiva questo piatto fa per voi. Gustoso, ricco e sano.

Ingredienti per 4 persone:
12 fiori di zucca, 3 patate medie, 50 g di olive verdi denocciolate, 6 filetti di acciughe sottolio, 30 g di capperi, 100 g di emmentaler, 1 mazzetto di prezzemolo, 20 g di parmigiano reggiano, un po' di pangrattato (o di crusca d'avena) circa 2 cucchiai, 20 ml di olio evo, sale e pepe nero.

Preparazione:
Lessate le patate con la buccia, partendo dall'acqua fredda e poi continuando la cottura per altri 30 minuti circa. Scolatele, pelatele e riducetele in purea (meglio se avete l'apposito attrezzo. Raccogliete il purè in una ciotola, unitevi le olive sminuzzate, i capperi, le acciughe tritate, l'emmentaler grattugiato (io l'ho fatto grattugiare dal salumiere), il prezzemolo tritato, regolate di sale e aggiungete del pepe nero macinato sul momento.

Pulite delicatamente i fiori di zucca ed eliminate il pistillo interno (state attenti a non romperli). Farciteli con il composto preparato, e poneteli su una teglia foderata con carta forno (non sovrapponeteli). Mescolate il parmigiano con il pangrattato o la crusca d'avena, spennellate i fiori di zucca con pochissimo olio e cospargeteli con il composto di pangrattato e parmigiano.

Infornate a 200° per 20 minuti. Servite caldi.

venerdì 8 novembre 2013

Zuppa di rana pescatrice con funghi e vongole

481 calorie a porzione
Preparazione 30 min. Cottura 30 min.


Tempo di funghi, finalmente. Provateli così, questa zuppetta di rana pescatrice (coda di rospo), funghi champignon, vongole veraci, spinaci e pomodori vi regalerà un sapore sorprendente.
Un piatto gustoso, completo e raffinato, perfetto anche come piatto unico.

Ingredienti per 4 persone:
800 g di tranci di rana pescatrice, 1 Kg di vongole veraci, 2 spicchi d'aglio, 500 g di champignon, 500 g di spinaci, 500 g di pomodori maturi, 100 ml di vino bianco, 40 ml di olio evo, sale e peperoncino (se vi piace).

Preparazione:
Lavate molto bene le vongole, mondate, lavate e affettate i funghi, sbucciate l'aglio. Pulite e lavate gli spinaci, lavate e tagliate a pezzi i pomodori. In una padella a bordi alti mettete a rosolare uno spicchio d'aglio con 4 cucchiai di olio, aggiungete i funghi e fate cuocere per circa 3 minuti. Aggiungete gli spinaci e lasciateli appassire a fuoco medio, regolate di sale. In una casseruola fate aprire le vongole a fuoco alto con il vino bianco, un pezzetto di peperoncino (facoltativo), l'altro spicchio d'aglio e sale. Appena le vongole si saranno aperte toglietele dal fuoco, filtrate il loro liquido di cottura e rimettetlo sul fuoco per qualche minuto, per farlo restringere (le vongole tenetele da parte). Nella casseruola con i fugnhi e gli spinaci aggiungete i pomodori, alzate la fiamma per qualche minuto e mescolate bene, dopodiché aggiungete la rana pescatrice ed il liquido di cottura delle vongole, lasciate cuocere a fuoco basso per circa 10 minuti, aggiungete le vongole e mescolate il tutto per altri due minuti, aggiustate di sale se necessario.
Servite immediatamente.

lunedì 4 novembre 2013

Frittelle di cavolfiore verde al curry

Preparazione 15 min. Cottura 10 min.


Chi è che non ama le frittelle? Sono tra quei piatti che ci fanno tornare un po' bambini, quando le mangiavamo con le mani senza preoccuparci di sporcarcele. Certo le fritture si sa che non sono un toccasana per la salute, né tanto meno dietetiche, ma una volta ogni tanto, per esempio per una festa di compleanno, ce le si può concedere. Che ne dite? ;-)

Ingredienti per 4 persone:
1 cavolfiore verde, 50 g di farina, 1 uovo, 1 cipollotto, olio per friggere, sale, acqua frizzante, 1/2 cucchiaino di curry.

Preparazione:
Mondate il cavolfiore, dividetelo in cime e lessatelo in acqua bollente leggermente salata per 4 minuti. Scolatelo, raffreddatelo sotto l'acqua corrente, asciugatelo delicatamente.
In una ciotola sbattete la farina con l'uovo, il curry, il sale e aggiungete a filo l'acqua fino ad ottenere un impasto non molto liquido. Tritate finemente il cipollotto, compresa la parte verde, ed unitelo alla pastella, mescolando con cura.

Scaldate in un'ampia padella l'olio, passate le cime di cavolfiore nella pastella e friggetele fino ad ottenere una bella doratura.
Scolate le frittelle su carta assorbente e servite ben calde.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...