domenica 9 giugno 2013

Ombrina al forno con scalogni e peperoni

430 calorie a porzione
Preparazione 30 min. Cottura 30 min.


Un pesce pregiato, dalle gustose carni bianche, tra i più ricercati del mediterraneo. Viene pescato solo allo stato selvaggio e, al momento, è impossibile l'allevamento.
Comunque, se non lo trovate, essendo anche abbastanza raro, potete realizzare questa ricetta con la spigola (branzino), il risultato sarà comunque ottimo.

Ingredienti per 4 persone:
Ombrina da 1 chilo e 200 g, 100 g di pancetta a dadini, 8 scalogni, 1 peperone rosso, 30 ml di brandy, 400 ml di brodo di pesce (potete anche usare il brodo granulare), 2 rametti di maggiorana, 30 ml di olio evo, sale.

Per la versione Dukan: Eliminate il brandy e la pancetta.

Preparazione:
Lavate, squamate ed asportate le interiora dal pesce (io l'ho fatto pulire dal pescivendolo), Praticate sulla superficie dei leggeri tagli diagonali per formare dei rombi. Ponete all'interno della pancia del pesce 1 rametto di maggiorana. Pulite e tagliate a fettine gli scalogni. Lavate, togliete i semi e i filamenti bianchi dal peperone e tagliatelo a striscioline. Scaldate il brodo di pesce. In un tegame che possa andare anche in forno fate scaldare l'olio e mettete a rosolare per 5 minuti gli scalogni, unite la pancetta, fate rosolare altri due minuti, aggiungete anche i peperoni e bagnate con il brandy. Fate evaporare per 2 minuti, dopodiché aggiungete anche il brodo di pesce. Adagiate l'ombrina nel tegame, salate e infornate per circa 20 minuti. Servite l'ombrina con il sugo e cospargendola di maggiorana.


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...