lunedì 1 aprile 2013

Torta "farfalla fragolosa"

Una torta primaverile...allegra, soffice, profumata, cremosa e fragolosa.
Perfetta per sorprendere i bimbi, come ho fatto io con i miei ;-).

Ingredienti per 6/8 persone:

Per la base: 
100 g di maizena o fecola di patate, 50 g di farina bianca, 30 g di burro (oppure 1 essenza burro), 100 mini gocce di dolcificante diete.tic (oppure 280 g di zucchero), 5 uova, 1/2 bicchiere di latte, la scorza grattugiata di 1 limone non trattato, zucchero a velo, 1/2 bustina di lievito per dolci, 1 pizzico di sale fino.

Per la crema pasticcera:
3 tuorli d'uovo, 30 gocce di diete.tic (oppure 80/90 g di zucchero), 3 cucchiai scarsi di maizena, 3 bicchieri di latte, 1 stecca di vaniglia o una bustina di vanillina.
Se volete renderla più leggera eliminate la crema pasticcera.

Per la crema di fragole:
4/5 fragole (circa 100 g) più qualche altra fragola per la decorazione.

Preparazione:
In una ciotola setacciate la maizena e la farina. Sgusciate le uova (tenute a temperatura ambiente per una mezz'ora) e separate i tuorli dagli albumi.
Montate a neve gli albumi, aggiungendo un pizzico di sale. In un'altra ciotola montate sempre con le fruste i tuorli e aggiungete lo zucchero (o il dolcificante), aggiungete il latte freddo, le farine lentamente e il lievito, continuando a sbattere. Infine il burro fuso e la scorza del limone, continuate a mescolare. Unite gli albumi montati a neve e mescolate dal basso verso l'alto, delicatamente per non far smontare gli albumi.

Imburrate (o foderate con carta forno bagnata e ben strizzata) una tortiera di circa 22 cm di diametro, versatevi il composto e ponete in forno già caldo a 180° (non ventilato) per circa 40/50 minuti, fate comunque la prova dello spiedo, infilandolo nella torta, se tirandolo fuori è asciutto la torta è cotta.

Nel frattempo preparate la crema.
Riscaldate il latte unendovi la scorzetta di limone e la vanillina, se la usate. Se invece usate la bacca di vaniglia, apritela a metà per il lungo, poi con la punta di un coltello raschiate il suo contenuto e mescolatelo allo zucchero. Versate i tuorli e lo zucchero in una pentola, sbattete il tutto fino ad ottenere un composto spumoso e biancastro. Unite la farina setacciata e mescolate per incorporarla al composto di tuorli e zucchero. Sempre mescolando di continuo versate a filo il latte caldo ma non bollente, dopo aver eliminato la scorzetta di limone. Mettete sul fuoco e senza smettere di mescolare portate a bollore, abbassate un pochino il fuoco e fate sobbollire per 3 o 4 minuti. Versatela in una ciotola per interrompere la cottura, e se non la usate subito ricopritela con la pellicola da cucina facendola aderire alla crema, per evitare la formazione della pellicola superficiale. Lasciatela da parte a raffreddare.

Infine frullate le fragole.

Una volta che la torta sarà cotta, lasciatela raffreddare, dopodiché tagliatela a metà, con un taglio verticale, formando 2 semicerchi, che a loro volta dovete tagliare per farcirli. Guardate come si fa con queste semplici istruzioni di GialloZafferano, cliccate qui.  Adesso spalmate le 2 metà una con la crema pasticcera e una con la purea di fragole. Richiudete i due semicerchi e poneteli su un piatto da portata unendo le parti curve. Spolverizzate con lo zucchero a velo, e poggiatevi sopra delle rondelle di fragole (ovviamente lavate).
Scegliete due fragoloni delle stesse dimensioni regolari, tagliate le foglioline verdi e uniteli nel punto in cui si toccano le due parti della torta. Completate con le antenne che potete ricavare da dei bastoncini di liquirizia. Guardate la foto della mia e vi regolerete, è più difficile a spiegarsi che a farsi. ;-)




LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...