giovedì 13 dicembre 2012

Crema di carciofi e gamberi

247 calorie a porzione 



Ingredienti per 4 persone:
400 gr. di cuori di carciofi surgelati oppure 8 carciofi freschi, 200 g di gamberi sgusciati (anche surgelati), 200 ml. di latte scremato, 1/2 litro di brodo vegetale, 3 tuorli, 2 cucchiai di cognac o brandy, 50 ml. di olio di oliva, 4 fili di erba cipollina, sale e pepe.
Per la versione Dukan: eliminare il liquore.

Preparazione:
In una padella antiaderente mettete 1 cucchiaio di olio e aggiungete i carciofi tagliati a spicchi sottili. Lasciateli cuocere a fuoco basso per circa 15 minuti, se è il caso aggiungete un filo di brodo, prima di toglierli dal fuoco aggiungete un pizzico di sale. Se usate quelli freschi, puliteli e tagliate i gambi a rondelle e il cuore a spicchi e fateli cuocere nel brodo bollente.

Lavate e asciugate i gamberi (se usate quelli surgelati prima fateli scongelare a temperatura ambiente) e rosolateli 3 minuti per parte in un altro tegame con l'olio rimasto. Aggiungete il cognac e lasciate evaporare 1 minuto. Togliete dal fuoco e prelevate i gamberi dal tegame per metterli da parte, mentre il liquido di cottura deve essere filtrato con un colino e tenuto da parte.

Mettete i tuorli con il sale in un tegame abbastanza alto e che sopporti il calore, sbatteteli con una frusta elettrica.

Ponete il contenitore con i tuorli dentro un altro recipiente più ampio colmo di brodo caldo, deve arrivare quasi al bordo della ciotola. Lasciate cuocere a fuoco lento, continuando a sbattere con la frusta, per 15 minuti. Trascorso questo tempo aggiungete il latte caldo e continuate la cottura a bagnomaria, proseguendo a montare la crema, per altri 10 minuti circa, il composto deve risultare gonfio e spumoso.

Togliete dal fuoco, aggiustate di sale e pepe e frullate il tutto. Unite i gamberi e il fondo di cottura, mescolate delicatamente facendo attenzione a non sfaldare i gamberi.

Servite immediatamente decorando con i fili di erba cipollina (lavati e asciugati).

Per chi segue la dieta Dukan basterà togliere il brandy dalla preparazione.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...